MCTS e videogiochi: un'applicazione per le Gare Pokémon Live

/..

Questa è la pagina dedicata al lavoro effettuato per la mia tesi di laurea triennale in Matematica all'Università degli Studi di Torino.

Sommario

L'algoritmo MCTS è stato utilizzato con successo per giochi come Go, simulando molte partite in modo casuale e creando un albero di gioco. Può essere ulteriormente migliorato utilizzando l’UCT, un algoritmo di selezione delle mosse, trovando un compromesso tra esplorazione di nuove strategie e sfruttamento delle migliori.

In questa tesi viene spiegato il principio di funzionamento dell'algoritmo. Inoltre, si discute come possa essere applicato con successo anche ai videogiochi e se ne mostra un utilizzo pratico.

Il gioco scelto come applicazione sono le Gare Pokémon Live, in cui quattro giocatori si sfidano in una esibizione che dura cinque turni. Ogni turno i partecipanti eseguono una mossa per impressionare il pubblico o per infastidire gli avversari. Essendo un gioco a turni ma con scelta contemporanea delle mosse e elementi casuali, è utile per mostrare l'efficienza dell'MCTS anche al di fuori di giochi a turni sequenziali deterministici come il Go.

Infine, se ne analizza l'efficienza, confrontando le prestazioni dell'algoritmo contro giocatori casuali, giocatori MCTS di livello diverso (in base al numero di simulazioni effettuate) e giocatori dell'intelligenza artificiale del gioco originale.

Programma e codice sorgente

È possibile scaricare il programma realizzato per questa tesi in diverse versioni.